Via Francigena Fabaria

Via Francigena Fabaria

Il diploma normanno del 1105 attesta una “via francigena via Fabaria”, indicando i confini di un terreno donato all’Abate Ambrogio della Diocesi di Lipari-Patti.

Lungo l’antica via greca denominata “selinuntina” dalla Cattedrale normanna di Agrigento si giunge a Gela e da qui nel territorio della “Fáwara”, terra del nostro documento.

Più di 250 km che dalle coste del Mediterraneo giungono alle falde dell’Etna e trovano compimento all’ombra del portale dell’Abbazia di Santa Maria di Maniace a Bronte.

La Via Fabaria va da Agrigento a Maniace, passando vicino Bronte sull’Etna la tratta va a congiungersi con il percorso della Via Palermo Messina montagne creando un anello.
Il cammino si conclude a Randazzo ma l’ultima tappa da Adrano si percorre in littorina, sulla Circumetnea.
un tempo si costeggiava il Simeto fino al castello e all’abbazia di Maniace mentre oggi esiste solo la SProvinciale altamente trafficata e poco sicura.
Abbiamo quindi pensato ad un sistema di mobilità dolce alternativa.

La via è segnalata al momento con spry dai volontari e dai comitati locali che si stanno formando a Gela , Niscemi e Caltagirone; segui il pellegrinetto azzurro fino a Caltagirone …
Stiamo sistemando problemi sulla strada e con le amministrazioni, contiamo di rilasciare tracce e percorsi in sicurezza appena completi.

Appena possibile completeremo la segnalazione e caricheremo le tracce digitali sul nostro sito collocate pagina per pagina in riferimento alla tappa e le accoglienze suggerite.

6 pensieri riguardo “Via Francigena Fabaria

  1. Salve,mi piacerebbe iniziare la via fabaria anche se ancora non è completa,abito a lentini,così da catagirone mi fermo al mio
    Paese,in futuro quando sarà completa la rifarò, aspetto vostra risposta,grazie.

    "Mi piace"

    1. Ciao Simone.
      stiamo lavorando affinché si possa lanciare la Fabaria in tempi giusti per l’estate.
      sistemare un progetto di cammino di 320km è impegnativo perché deve essere reale e camminabile, segnalato e sicuro e con le ospitalità.
      nella fattispecie, da Lentini si arriverà a Catania in treno con una sola fermata per saltare ahimè la discarica e Sigonella. e da Catania si raggiungerà la periferia di Paternò attraverso la Circumetnea. Si scenderà prima del paese e da lì a piedi fino a Maniace-Randazzo o viceversa in treno per Lentini e a piedi fino ad Agrigento

      "Mi piace"

Rispondi a Vie Francigene di Sicilia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...