L’associazione

L’Associazione “Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia” nasce 1 Settembre 2009 con l’intento di studiare a rimettere a percorribilità il sistema di sentieri e “trazzere”di tutta la regione.

Lo studio e la ricerca storica e archeologica delle strade sono la base delle nostre ricognizioni e dei nostri progetti. Poi viene la prova sul campo e solo alla fine il dialogo con le amministrazioni comunali e regionali che devono custodire ciò che noi in parte colleghiamo  e che appartiene al patrimonio di tutta la Comunità.

Crediamo che non si possa parlare di viabilità storica seduti a tavolino attorno al pc e alle carte. Crediamo che l’economia della bellezza non stia nei convegni promozionali ma solo nei sorrisi che spendiamo guardando la nostra terra muoversi sotto le nostre scarpe, pulsare e regalarci tutto quello che di magico ci avvolge quando ne riscopriamo un tratto, da soli, insieme. Crediamo che la parola “cammino” si debba usare con rispetto e non abusare perché attira. Crediamo nelle reti e nelle amicizie come “Rete dei Cammini” o “Cammini del Sud“, che ci spingono ad andare avanti, ma diffidiamo sempre di chi ama “copiare”senza condividere. Crediamo che per camminare serva professionalità e spesso le nostre amiche Guide Ambientali Escursionistiche ci accompagnano ma mai ci vedrete imporre un prezzo per camminare liberamente nella nostra terra.

Dal 2012 abbiamo cominciato a camminare lungo le tracce che avevamo studiato e così sono nati i nostri progetti: la Magna Via Francigenala Via Francigena Messina Montagne, la Via Francigena Fabaria e la Via Francigena Mazarense.

I nostri soci ordinari sono persone aperte al mondo, all’altro, alla cultura millenaria che sono chiamati a proteggere, sono “Custodi della Via” e cittadini attivi. Per diventarlo basta solo aver voglia di camminare e pensare e passare meno tempo a criticare.

I nostri soci sostenitori, non camminano sempre ma ci aiutano, ognuno in modo personale, a spingere sempre un passo dopo l’altro perché il progetto abbia compimento.

Cammini Francigeni di Sicilia. Camminatori Pellegrini in giro per le trazzere e i cammini di Sicilia

Mettici Manu…sempre

Articoli recenti

La valenza del progettare

Spesso ci avete chiesto il motivo di una scelta nel progetto delle Vie Francigene di Sicilia o della Magna Via Francigena, della decisione di passare da una parte piuttosto che da un’altra, della selezione di un centro piuttosto che un altro. Tutte richieste giuste che trovano risposta nella valore e nel peso  della progettazione all’interno di un … Leggi tutto La valenza del progettare

La Magna Via Francigena tra la bellezza di Monreale.

In cima al colle chiamato Montagna Reale, una Diocesi ed un Comune ruotano attorno alla bellezza che la casa normanna degli Altavilla, sin dal XII secolo, decise di lasciare  tra le tessere policrome e i marmi pregiati della Cattedrale, eretta per loro volere. Cattedra vescovile della famiglia francese, voluta da Guglielmo II nel 1174, fu il gioiello della casa … Leggi tutto La Magna Via Francigena tra la bellezza di Monreale.

Cammino libero … per Emergency

Roberto Gorini lo abbiamo conosciuto virtualmente attraverso i suoi racconti del cammino in Sardegna, immaginavamo già che non si sarebbe fermato ed eccolo in partenza per il suo Giro d’Italia a piedi per promuovere Emergency.   E’ salpato sabato 3 da Cagliari alla volta del porto di Palermo e da qui inizierà il suo cammino ancora … Leggi tutto Cammino libero … per Emergency

“Week-End in Cammino” sulle Vie Francigene di Sicilia

Per gli amanti della Sicilia, gli appassionati di storia e di natura, per camminatori … ecco le occasioni per incontrarci e conoscere le Vie Francigene di Sicilia in giro per trazzere. Un anno di passi tra monti e vallate scenografiche, tra borghi e paesi incantevoli, coste mozzafiato, cultura abbagliante e millenaria e cucina della tradizione. Carta generale … Leggi tutto “Week-End in Cammino” sulle Vie Francigene di Sicilia

Altri articoli